Process Factory

You Are Viewing

VIDEO-APPROFONDIMENTO: L’ANALISI DEL CONTESTO

Quali sono le principali novità introdotte dalla ISO 9001:2015?

Una delle più rilevanti è quella delineata dal quarto capitolo della norma relativo all’analisi del contesto, che comporta la definizione dei fattori interni ed esterni del contesto, appunto, in cui si muove l’organizzazione. Fattori negativi o positivi, tali comunque da influenzare il conseguimento degli obiettivi strategici dell’impresa così come sulla sua capacità di raggiungere il risultato atteso per il proprio sistema di gestione per la qualità.

 

Una presentazione/video curata da Process Factory chiarisce i punti salienti di questo capitolo, a cominciare da una definizione calzante di analisi del contesto con specifico riferimento all’ambito economico.
La premessa è che il contesto va inteso anzitutto come sistema dinamico portatore di rischi, ma anche di opportunità preziose. Ne deriva, fra le prime conseguenze, che un’analisi del contesto non può dirsi attendibile se non si siano prima stabiliti il perimetro spaziale – internazionale, nazionale o locale – e la prospettiva temporale – l’opportunità o meno, in altre parole, di estendere l’indagine nel lungo, nel medio o nel breve periodo.