Process Factory

You Are Viewing

INNOVAZIONE E TESSILE SOSTENIBILE: AIUTI ALLE IMPRESE DALLA REGIONE TOSCANA

BandiRT_dicembre2014Sono freschi di approvazione due bandi di grande interesse per le imprese toscane. Il primo, Aiuti alle MPMI per l’acquisizione di servizi innovativi, è stato approvato con Decreto n.6439 della Regione Toscana del 12 dicembre 2014 pubblicato sul BURT n.2 del 14 gennaio 2015. È già operativo anche un secondo bando dal titolo Contributi alle MPMI produttrici di prodotti tessili cardati, approvato con Decreto n.6459 del 18 dicembre 2014.

 

CONTRIBUTI ALLE MPMI PRODUTTRICI DI PRODOTTI TESSILI CARDATI

Il bando conta su 1 milione e 829 mila euro assegnate dal Ministero alla Regione Toscana a seguito della presentazione di un progetto integrato di sviluppo dell’area pratese per il sostegno e la valorizzazione della filiera del cardato rigenerato.

Il bando, più in particolare, è destinato alle sole imprese tessili e di confezioni che dichiarano di produrre cardato almeno per il 60% delle loro attività. Tutte le imprese partecipanti devono obbligatoriamente investire nella valorizzazione dei prodotti attraverso l’ottenimento di marchi e certificazioni ad hoc.

La domande di aiuto devono essere redatte esclusivamente online accedendo al sistema informatico di Sviluppo Toscana SpA al seguente indirizzo URL: https://sviluppo.toscana.it/bandi e trasmesse sempre per via telematica a partire dalle ore 9,00 del 2 febbraio 2015 e fino alle ore 17,00 del 27 marzo 2015.

SCARICA IL TESTO INTEGRALE DEL BANDO

 

AIUTI ALLE MPMI PER L’ACQUISIZIONE DI SERVIZI INNOVATIVI

Con questo bando, la Regione Toscana intende agevolare la realizzazione di progetti di investimento per l’innovazione delle piccole e medie imprese. In linea con la strategia di Ricerca e Innovazione per la “Smart Specialisation in Toscana”, che richiede di incentrare il sostegno della politica e gli investimenti su fondamentali priorità, sfide ed esigenze basate sulla conoscenza, saranno finanziati progetti di innovazione legati alle priorità tecnologiche orizzontali indicate dalla stessa Smart Specialistion (Allegato A del Bando): ICT e fotonica, fabbrica intelligente, chimica e nanotecnologia.

Le domande di aiuto devono essere redatte esclusivamente online accedendo al sistema informatico di Sviluppo Toscana SpA al seguente indirizzo URL: https://sviluppo.toscana.it/bandi e trasmesse sempre per via telematica dalle ore 9,00 del 15 gennaio 2015 alle 17,00 del 31 ottobre 2015.

SCARICA IL TESTO INTEGRALE DEL BANDO